Corso di Massaggio Emolinfatico (Pre e Post Parto)

Corso monotematico per il Percorso di Operatore Olistico con rilascio del Diploma Nazionale Ente CSEN/CONI

Corso di Massaggio Emolinfatico (Pre e Post Parto)

Project Description

calendario

CERTIFICAZIONE

Attestato di partecipazione dello CSEN con indicato il monte ore frequentato

calendario

DURATA CORSO

32 ore di lezione in sede

calendario

DOCENTE

Paola Giulianetti – D.N.F. Docente Nazionale Formatore Discipline Olistiche e Bionaturali per il Settore Olistico di Eccellenza dello C.S.E.N. affiliato C.O.N.I.

corso massaggio emolinfantico

Informazioni sul Corso di Massaggio Emolinfatico

REQUISITI di AMMISSIONE

Il corso è aperto a tutti, in particolare è indicato a naturopati, psicologi, infermieri, fisioterapisti, massaggiatori, estetiste e alle nuove figure degli operatori del benessere. Si richiede una discreta conoscenza di base del Massaggio e di Anatomia del corpo umano. Al fine di svolgere un lavoro completo e soddisfacente, il numero dei partecipanti è limitato.

Finalità del percorso formativo

Il corso mira ad incrementare la competenza degli operatori affrontando lo studio degli aspetti tecnici, teorici e pratici della materia.

COMPETENZE IN ESITO

Al termine del corso l’operatore sarà in grado di realizzare un trattamento di 60 minuti, avrà imparato ad eseguire un nuovo metodo di massaggio, che comprende delle regole specifiche di base, per ottenere risultati ottimali sia in campo terapeutico che in campo estetico. Valutazione degli apprendimenti: il corso prevede un test finale  teorico e la verifica pratica della corretta esecuzione della sequenza completa del massaggio eseguito dai  partecipanti.

Presentazione della tecnica

vene e arterie corpo umano

E’ praticato in tutto il mondo da circa 70 anni per il trattamento scientifico dell’edema, in quanto permette di agire sulla circolazione emolinfatica (ovvero: tanto su quella linfatica che su quella sanguigna), attraverso la normalizzazione della microcircolazione che avviene attraverso una ripresa della ritmicità delle contrazioni della muscolatura intrinseca dei vasi linfatici e un’accelerazione dei processi di filtrazione-riassorbimento negli interstizi del tessuto connettivo.
Con le manualità del massaggio drenante emolinfatico, i vasi, i muscoli, il tessuto adiposo e quello connettivo ricevono l’effetto meccanico diretto di drenaggio, scollamento aderenziale, defibrosante e quindi stimolante. Usato con grande professionalità questo massaggio ha lo scopo di attivare il ricambio circolatorio e metabolico dei tessuti, dando equilibrio e armonia al corpo. Le tecniche usate sono molteplici: sfioramento, sfregamento, frizione, impastamento, percussione, vibrazione e mobilizzazione. Verranno utilizzate a seconda del problema e della zona del corpo da trattare.

Il massaggio ha lo scopo di riattivare attraverso manovre di sfregamento della cute ed “impastamento” dei tessuti, la circolazione sanguigna e linfatica anche nelle zone periferiche del corpo, eliminando le scorie del metabolismo. Elimina tossine e l’acido lattico dall’apparato muscolare riossigenando i tessuti e migliorando il trofismo delle masse muscolari e della pelle, sia negli strati superficiali, sia in quelli profondi, svolgendo un’azione anti-invecchiamento.

massaggio circolatorio

È particolarmente utile anche per combattere e ostacolare la formazione dei vari stadi cellulitici o adiposità localizzate, in caso di ritenzione idrica, cellulite edematosa, e sulla cellulite fibrosa accompagnata da capillari. Il massaggio emolinfatico amplia i benefici del linfodrenaggio e della pressoterapia. L’Emolinfatico è un massaggio che si presta bene all’estetica in quanto non si deve mantenere per forza un ritmo molto lento ed è per questo più breve. Inoltre può essere utilizzato parzialmente, inserito all’interno di un altro massaggio oppure utilizzato nell’ambito di un trattamento. È utilizzato con opportune modifiche come massaggio pre-parto esclusi i primi tre mesi e post parto. A tale scopo, durante il corso sarà necessario approfondire lo studio del sistema linfatico affinché, nel rispetto dell’anatomia e della fisiologia dei capillari si possano dosare, attraverso l’osservazione e la palpazione dei tessuti, la corretta pressione, il ritmo, la direzione, delle manovre etc. Questo consentirà di acquisire in pratica la manualità adeguata da applicare caso per caso, per favorire l’irrorazione del sangue oppure la circolazione di ritorno venoso-linfatica, ripristinando così l’equilibrio idrico a livello dei tessuti edematosi.

Meccanismo d’azione

È una pratica non violenta e non invasiva, e rappresenta un modo di lavorare che va oltre l’automatismo; in essa, il solo contatto terapeuta-paziente non basta; occorre osservazione, ascolto, percezione delle sensazioni, il che permette di dare interiorità al gesto terapeutico, che diviene allora COMUNICAZIONE! Il massaggio Emolinfatico, malgrado la sua diffusa divulgazione, è ancora oggi più conosciuto nel settore dell’estetica che in quello della medicina, e pertanto viene per lo più associato alla cellulite e alle cure dimagranti.

Effetti del massaggio e benefici

effetti massaggio emolinfatico

In realtà, il suo campo di applicazione è assai più esteso, poiché può essere applicato per la risoluzione dell’edema in svariate patologie linfoedematose: in flebologia, angiologia, nei decorsi post-operatori e post-traumatici, in odontoiatria, in medicina estetica e anche in gravidanza.
I molteplici effetti, non ancora bene utilizzati, hanno un raggio di azione molto più ampio. Per esempio, quando è effettuato globalmente, grazie alla peculiarità delle sue manovre, diventa un massaggio antistress di notevolissima efficacia, in quanto produce una distensione della muscolatura scheletrica, viscerale e della psiche, attraverso la normalizzazione del sistema nervoso perché, stimolando le terminazioni libere del sistema nervoso, induce un profondo rilassamento.

Inoltre, attraverso il massaggio dei linfonodi, potenzia le difese immunitarie proprie dell’organismo aumentando la resistenza contro le infezioni e permettendo, in tal modo, di prevenire numerose patologie. Più del 60% del nostro corpo è costituito da liquidi. Le cellule dei tessuti sono immerse nel liquido interstiziale che rende possibile il loro nutrimento e l’eliminazione delle scorie.
La linfa è un liquido che trasporta residui e non ha funzioni nutritive pertanto, attivando l’uscita della linfa e del liquido interstiziale infiltrato, mediante il massaggio emolinfatico la qualità dei tessuti migliora perché si ripuliscono.

E’ utile nei casi di:

  • Gonfiori e pesantezza alle gambe
  • Nei casi di cellulite, adiposità, inestetismi
  • Distensione dei fasci muscolari
  • Per un effetto sedativo ed antistress
  • Per tonificare la pelle.

In sintesi: questo massaggio interviene in modo efficace quando la causa di infiltrazioni, gonfiori o edemi risiede in problemi della circolazione linfatica e nel contempo promuove un buon effetto sulla circolazione sanguigna ad essa strettamente correlata.

massaggio emolinfatico

TEORIA

  • Introduzione e indicazioni
  • Apprendimento della tecnica operativa e della sequenza del massaggio
  • Anatomia del sistema linfatico: le funzioni del sistema linfatico – sistema linfatico primario e secondario – vasi linfatici e i linfonodi

PRATICA DEL MASSAGGIO E TRATTAMENTO SPECIFICO DELLE REGIONI CORPOREE

  • Torace e addome: Mappa dei linfatici superficiali e profondi del torace e dell’addome – Il trattamento integrato con tecniche di respirazione dimostrazione delle manovre ed esercitazioni pratiche
  • Arti inferiori: Mappa dei linfatici superficiali e profondi dell’arto inferiore – Il trattamento superficiale e profondo – dimostrazione delle manovre ed esercitazioni pratiche
  • Arti superiori: Mappa dei linfatici del cavo ascellare e dell’arto superiore – Il trattamento superficiale e profondo – dimostrazione delle manovre ed esercitazioni pratiche
  • Dorso: Mappa dei linfatici del dorso (regione lombare – dorsale – cervicale) – Il trattamento superficiale e profondo e dimostrazione delle manovre ed esercitazioni pratiche
  • Massaggio Emolinfatico Pre Parto: Addome – Arti Inferiori – Schiena decubito laterale
programma corso massaggio emolinfatico

OCCORRENTE PER IL CORSO

Lenzuolo o asciugamano grande, tuta e maglietta, costume da bagno (due pezzi per le donne), calzini e ciabattine. Blocco per appunti e penna.

N.B. Si richiede la massima igiene dei piedi e delle mani. Le unghie delle mani devono essere necessariamente molto corte!

MATERIALE DIDATTICO INCLUSO

Dispensa illustrata a cura di Paola Giulianetti

DURATA DEL CORSO

Il  Corso di Massaggio Emolinfatico (Pre e Post Parto) è costituito da un totale di totale 52 ore così suddivise:

  • 32 ore di lezione di apprendimento in aula
  • 12 ore di pratica/tirocinio certificate
  • 8 ore di incontri di scambio e confronto della tecnica appresa e verifica finale teorico pratica in sede

Orari del corso

Dalle ore 9,00 alle 18,00 inclusa pausa pranzo.

Attestato di partecipazione CSEN

Al termine del corso si rilascia attestato di partecipazione dello CSEN-CONI Centro Sportivo Educativo Nazionale con specificate le ore di pratica frequentate.

Diploma Nazionale ente CSEN/CONI

Questo corso rientra nei percorsi formativi Diploma CSEN quindi su richiesta dello studente, al termine del percorso, al raggiungimento del monte ore richiesto e al superamento dell’esame finale, verrà rilasciato il Diploma Nazionale di Operatore Massaggio Olistico e il Patentino Tecnico con iscrizione all’albo nazionale dei Tecnici CSEN.

Desideri maggiori informazioni?

Compila il seguente modulo e sarai contattato quanto prima per rispondere ad ogni tua domanda o dubbio.

Se invece vuoi conoscere le date dei corsi in programma

Modulo Contatti

Modulo Richiesta Informazioni

Compila il campo seguente per aggiungere dei commenti o delle richieste particolari

Invio